Corigliano e Silana si dividono la posta in palio - I AM CALCIO COSENZA

Corigliano e Silana si dividono la posta in palio

Il centrocampista Villella (classe 1999)
Il centrocampista Villella (classe 1999)
CosenzaCoppa Italia

Corigliano Calabro (CS). Finisce 1-1 la gara di coppa Italia tra Corigliano e Silana. Al "Santa Maria ad Nives" di Schiavonea, tanti gli ex in campo sul fronte della compagine di San Giovanni in Fiore, infatti, oltre al tecnico Cipparrone anche i vari Scarlato, Bruno, Casciaro, De Pantis e Fico furono artefici della promozione in Eccellenza degli jonici nella passata stagione. La partita è stata molto combattuta, con la Silana che nella prima frazione di gioco è riuscita a trovare il vantaggio grazie a un preciso diagonale di Bruno. Nella ripresa, il portiere coriglianese De Luca respinge un calcio di rigore a Covelli. La squadra di Aita, intanto, si galvanizza e trova la rete del pari grazie a un calcio di rigore trasformato da Zangaro. Dopo qualche minuto è lo stesso Zangaro ad andare dal dischetto, ma il calciatore biancazzurro spara a lato. Obiettivi chiari per entrambe le compagini: salvezza per il Corigliano, promozione diretta per la Silana.

Michele Spadafora