Torneo delle Regioni,Juniores: 3^ giornata, tanti colpi di scena - I AM CALCIO COSENZA

Torneo delle Regioni, Juniores: 3^ giornata, tanti colpi di scena

Un momento di Calabria-Puglia
Un momento di Calabria-Puglia
CampobassoTornei

JUNIORES – Dopo la Lombardia superano il turno come prime dei gironi Umbria, Abruzzo, Puglia e Lazio. Come migliori seconde vanno avanti Calabria, Toscana e Sardegna quest’ultima beneficia del sorteggio, ci rimette il Piemonte Valle D’Aosta. Entrambe le squadre hanno chiuso la prima fase con gli stessi punti, gol fatti e subiti. Venerdì 17 aprile si affronteranno Lombardia-Sardegna, Puglia-Toscana, Abruzzo-Calabria e Lazio-Umbria.

Girone A: La Lombardia chiude il girone a punteggio pieno battendo per 2-1 una sfortunata Sicilia andata in vantaggio con Damico. La squadra di Umberto Cortellazzi ha pareggiato allo scadere del primo tempo con un rigore trasformato da Rasini e ha beneficiato di un autogol che ha certificato il terzo successo in altrettante gare per i lombardi. Le Marche hanno battuto per 2-0 il Friuli VG con una doppietta di Fermani ma non è bastato per passare il turno.

Girone B: L’Umbria supera di misura il CPA Trento e si prende il primo posto del girone. Decisivo il gol di Bartolini al 29’st.  Bene anche la Toscana che deve accontentarsi comunque del secondo posto per lo scontro diretto perso con l’Umbria. I ragazzi di Umberto Gatti hanno battuto la Basilicata con un netto 4-0, due reti per tempo. Nella prima frazione hanno gonfiato la rete Dingozi e Cortonesi, nella ripresa Lorenzo Vichi ha firmato una doppietta.

Girone C: Lo 0-0 maturato tra Abruzzo e Sardegna fa felice la prima Regione che si piazza in vetta alla classifica a quota sette punti. I sardi rimangono a cinque, vincono il sorteggio con il Piemonte e passano come una delle migliori seconde dei gironi. Ininfluente il pareggio per 1-1 tra Liguria e Veneto. Cammozzo per i veneti segna il pari e il suo secondo gol nel torneo.

Girone D: Puglia e Calabria si accontentano di un pareggio che apre le porte ai quarti ad entrambe le Rappresentative con i pugliesi in testa per la migliore differenza reti. La squadra di Rosario Salerno è passata in vantaggio al tramonto del primo tempo con Parrello. A metà ripresa la Puglia ha ristabilito l’equilibrio con Lavacca. Bolzano e Molise si divertono a colpi di gol, alla fine la spuntano i primi per 3-2. Decisivo il gol di Wachtler ad inizio secondo tempo.

Girone E: Pirotecnico ed emozionante 2-2 tra Lazio e Piemonte VdA, un risultato che regala il primo posto ai padroni di casa. Soplantay ha portato in vantaggio la squadra di Massimo Frattolillo, il Lazio ha ribaltato il canovaccio della gara con Iannoni e Russo. In pieno recupero il secondo gol nel torneo di Antonino Bonura ha fissato il risultato finale sul 2-2. I cinque punti raccolti dal Piemonte VdA non bastano, il sorteggio tra le ultime due delle migliori seconde premia la Sardegna.

Netta ma inutile ai fini del passaggio del turno la vittoria per 3-0 dell’Emilia Romagna sulla Campania. Jassey ha aperto e chiuso le marcature.

Celestino Ieronimo