Rende-Cavese 3-3: i biancorossi sprecano, tripla rimonta metelliana

foto: Cavese 1919
foto: Cavese 1919

Una gara incredibile al "Razza" di Vibo Valentia tra Rende e Cavese: partita terminata in parità con i calabresi avanti di tre reti e poi rimontati dagli ospiti in un finale al cardiopalma.

Gara appena iniziata e subito un'occasione per gli ospiti con Palomeque, Borsellini devia in angolo. Risposta Rende con una ghiotta chance per Negro che da ottima posizione calcia al lato di sinistro. Ancora Rende pericoloso due minuti dopo: contropiede 2 contro due. Negro lancia Goretta che però calcia debolmente.

Il gol è nell'aria e arriva al 13esimo: Awua, lasciato completamente solo sulla fascia destra, rientra e tira forte sul primo palo infilando De Brasi. Neanche il tempo di esultare e il Rende segna di nuovo con un cross dalla destra per il tap in di Negro.

Al minuto 21 il Rende sfiora il tris ma Goretta si divora la rete calciando addosso al portiere, graziando la Cavese. Passano cinque minuti e arriva il tris: ripartenza dei padroni di casa, Negro va via indisturbato, si accentra e segna la terza rete.

Al 31esimo la Cavese rientra in gara: cross di Palomeque, Borsellini sbaglia l'uscita e Fella deposita in rete a porta libera. Reazione Rende con Negro, oggi imprendibile, che però fallisce di nuovo incredibilmente: l'attaccante tira al volo ma riesce a sbagliare da due metri di distanza.

Si va all'intervallo con il Rende che avrebbe potuto segnare molti più gol e una Cavese irriconoscibile, forse la peggiore dell'anno, con una fase difensiva a tratti imbarazzante.

A inizio ripresa la Cavese prova a farsi vedere in avanti ma produce solo due conclusioni fuori dallo specchio di Maza e Fella. 

Al 63esimo l'ennesimo episodio che può chiudere il match: clamorosa incomprensione tra Silvestri e De Brasi, il portiere poi commette fallo su Goretta, è calcio di rigore. Dal dischetto Goretta si fa ipnotizzare da De Brasi che devia la palla sulla traversa e salva i suoi.

La fortuna sorride alla Cavese che rimane in gara pur non riuscendo a creare occasioni. La scossa la dà capitan De Rosa: entrato da pochi minuti, serve un assist perfetto per Fella che di testa segna la sua doppietta, riaprendo i giochi.

Nel recupero si completa la clamorosa remuntada: cross di Favasuli per Bacchetti che si improvvisa centravanti d'area e segna il gol del clamoroso 3-3, mandando in paradiso i numerosi tifosi ospiti giunti a Vibo.

Daniele Luciano

Leggi altre notizie:CAVESE RENDE