Cosenza, idea Bruccini regista di centrocampo a Pescara

Mirko Bruccini
Mirko Bruccini

Le due sconfitte consecutive rimediate contro Foggia e Brescia impongono al Cosenza di rialzare immediatamente la testa, a partire dell'anticipo di venerdì sera che vedrà i lupi scendere in campo all'Adriatico di Pescara.

Braglia, come al solito, sta preparando nei minimi dettagli la trasferta in Abruzzo. L'assenza di Palmiero impone nuove soluzioni ad un reparto che nella seconda parte della stagione sta dimostrando di essere uno dei migliori della categoria. L'arrivo di Sciaudone, affiancato proprio a Palmiero e Bruccini, ha consentito ai rossoblu di trovare quell'equilibrio e quella qualità che era un po' mancata nella prima parte della stagione. Braglia studia delle soluzioni e tra queste c'è anche quella che vedrebbe Bruccini agire da playmaker basso davanti alla difesa, con Mungo e Sciaudone mezzali di centrocampo.

Il centrocampo a tre Mungo, Bruccini e Sciaudone, dunque, al di là se il Cosenza a Pescara giocherà con il 4-3-3 o il 3-5-2 (più probabile la seconda ipotesi) è la soluzione maggiormente accreditata per venerdì sera. Bruccini, leader indiscusso dei rossoblu, è pronto a ricoprire il ruolo che nelle gerarchie di Braglia spetta a Luca Palmiero.

Foto: Cosenza Calcio

Francesco Modaffari

Leggi altre notizie:COSENZA PESCARA