La Morrone è la squadra da battere! Tutto aperto in zona play-off - I AM CALCIO COSENZA

La Morrone è la squadra da battere! Tutto aperto in zona play-off

Promozione Girone A
Promozione Girone A
CosenzaPromozione Girone A

A tre giornate dal giro di boa, nel campionato di Promozione calabrese Girone A comanda la Morrone. La squadra di mister Stranges, in 12 partite, non ha mai perso e ha collezionato ben 9 vittorie e 3 pareggi. 30 punti in classifica, più tre rispetto alle inseguitrice Sambiase e Roggiano che al momento sembrano avere qualcosina in meno rispetto ai granata. La Morrone può contare sui goal di Luca Ferraro, attuale capocannoniere del torneo insieme ad Andrea Marano del Roggiano. Il giovane attaccante classe 1997, finora, ha messo a segno ben 11 reti, dimostrando di possedere delle qualità interessanti.

Dietro la Morrone, camminano a braccetto Sambiase e Roggiano. Stesso e identico cammino quello svolto finora dai giallo-rossi e dai giallo-verdi. Una sconfitta ciascuno, tre pareggi e otto vittorie. Se la capolista Morrone può contare sulla miglior difesa del torneo (solo 6 goal subiti), il Roggiano ha il miglior attacco del campionato (31 reti realizzate). Entrambe le compagini non hanno assolutamente l'intenzione di mollare, dunque la Morrone farà bene a guardarsi alle spalle.

Tutto apertissimo in zona play-off. Rossanese, Vigor Lamezia e San Marco lotteranno fino alla fine per il quarto e quinto posto. La Rossanese sembra aver qualcosa in più rispetto alla Vigor Lamezia e al San Marco, ma il campionato è ancora lungo e sicuramente sarà battaglia serrata fino all'ultima giornata. Domenica prossima ci sarà San Marco-Rossanese. I ragazzi di mister Apicella vogliono immediatamente cancellare la pesante sconfitta subita sabato pomeriggio sul campo della Morrone e cercheranno di sfruttare al massimo il fattore campo. In caso di successo, il San Marco aggancerebbe in classifica la Rossanese a quota 24 punti.

In zona play-out, invece, la Promosport, nonostante un'ottima prestazione sul campo della Rossanese, è tornata a casa senza punti e continua ad occupare l'ultima posizione in classifica a -5 punti da Amantea e Aprigliano. Leggermente più su la Brutium Cosenza che attualmente si trova a quota 10 punti, soltanto due in meno rispetto a Marina di Schiavonea, Garibaldina e San Fili, squadre che lotteranno fino alla fine del campionato per evitare la disputa dei play-out.

Più tranquilla, al momento, la posizione della Juvenilia Roseto, la quale, nonostante il cambio in panchina, non è riuscita a vincere il derby contro il Cassano Sybaris. In ripresa il Belvedere che nell'ultimo turno è riuscito a bloccare sull'1-1 il Roggiano in trasferta.      

Sulla carta, il prossimo turno dovrebbe essere favorevole alla capolista Morrone che ospiterà in casa l'Amantea. Meno agevoli ma sicuramente complicati gli impegni del Roggiano che sarà di scena a Schiavonea, e del Sambiase che ospiterà il San Fili. Il clou della giornata sarà la sfida play-off tra San Marco e Rossanese.

Francesco Modaffari